Gli acquisti dal 4 agosto saranno spediti dal 22 agosto
Storia del liberalismo europeo

Storia del liberalismo europeo

24,00 22,80

Storia del liberalismo europeo di Guido de Ruggiero non è solo un prezioso contributo alla comprensione e allo sviluppo delle idee e dei partiti liberali in Europa tra Settecento e Novecento, ma anche e soprattutto una veemente protesta contro la distruzione dello stato liberale italiano compiuta dal fascismo e quasi una solenne sistemazione di un patrimonio da salvare, da ripensare e da rendere di nuovo fruttuoso.

COD: 9791280048066 Categoria:
000

Storia del liberalismo europeo di Guido de Ruggiero non è solo un prezioso contributo alla comprensione e allo sviluppo delle idee e dei partiti liberali in Europa tra Settecento e Novecento, ma anche e soprattutto una veemente protesta contro la distruzione dello stato liberale italiano compiuta dal fascismo e quasi una solenne sistemazione di un patrimonio da salvare, da ripensare e da rendere di nuovo fruttuoso. La carica di protesta che ebbero queste pagine durante il periodo fascista non va sottovalutata, né il valore che quest’opera ebbe nell’educazione delle nuove generazioni e la sua costante presenza in quel fronte culturale che cercò un terreno comune nella “religione della libertà”. Si tratta dunque di un capitolo importante della resistenza degli “intellettuali” tra il 1925 e il 1940 e un testo fondamentale per intendere la storia delle idee liberali non solo in Italia.

Guido de Ruggiero (1888-1948), filosofo, accademico e politico italiano. Fu tra i firmatari del crociano Manifesto antifascista e tra i fondatori del Partito d’Azione. Dopo la caduta del fascismo, divenne Ministro della Pubblica Istruzione. Tra le sue opere più importanti va ricordata, oltre a Storia del liberalismo europeo, la monumentale Storia della filosofia.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9791280048066

N° pagine

470

Anno di pubblicazione

2021

Prefazione di

Corrado Ocone

Corrado Ocone, Libero, 13 luglio 2021
“Il filosofo studiato all’estero e dimenticato da noi”
Leggi la recensione